Archivi tag: classi

Classi Dewey catturate per sbaglio

Può succedere di catturare dall’indice per sbaglio qualche classe Dewey appartenente ad edizioni che normalmente non si usano: infatti di solito nelle biblioteche che adottano la Dewey sono abilitate altre edizioni oltre a quella normalmente utilizzata, per il caso si ritenesse opportuno catturare qualche classe di tali edizioni.

Se invece una di questa classi è stata catturata per errore, purché essa sia attribuita correttamente al documento, non è il caso di preoccuparsi particolarmente: il legame alla classe in polo è condiviso, per cui potrebbe essere utile a qualche altra biblioteca, e comunque costituisce un elemento di accesso che può essere utile a qualcuno.

A mio parere quindi in tali casi la cosa migliore è non fare niente e lasciare il legame tranquillo in polo.

Se invece il legame è errato perché la classe non è pertinente al documento, o addirittura si è costruita una notazione non ammessa, bisogna certamente eliminarlo, e nel secondo caso eliminare anche la classe.

Ricerca titoli legati ad un autore, soggetto o classe e posseduti dalla biblioteca

Nel caso a qualcuno fosse utile, ecco come ricercare in SbnWeb tutti i titoli di un certo autore, oppure legati ad un certo soggetto o classe, posseduti dalla propria biblioteca:

  • cercare l’autore, il soggetto o la classe
  • dal menu in basso selezionare Titoli collegati con filtro
  • come filtro, cliccare solo la checkbox Documenti posseduti   (in basso a sinistra nella schermata)

Il programma accetta tale criterio di filtro e visualizza appunto i titoli posseduti legati a quell’autore, soggetto o classe.

Nella schermata di ricerca per titolo invece un titolo va comunque inserito, quindi non è possibile inserire lì solo l’autore e cliccare la checkbox Documenti posseduti (la classe e il soggetto in questa schermata non sono previsti).

Neppure è possibile, dalla ricerca per titoli, cliccare questa checkbox senza inserire altri dati per ottenere direttamente l’elenco completo di tutti i titoli posseduti: a questo scopo è necessario utilizzare le procedure batch di stampa catalogo, inventario o topografico. Da notare che la stampa di inventario o topografico va fatta sempre per serie inventariale o sezione di collocazione, ma se si producono dei file excel oppure di testo delimitato è facile poi concatenarli in unico elenco (anche caricandoli in un database).

Per la stampa del catalogo completo invece bisogna dare un intervallo di titoli tale da essere ragionevolmente sicuri che li comprenda tutti, ad esempio da ! a zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz.